Ghiacciai popolari della Nuova Zelanda

Ghiacciai della Nuova Zelanda

Molte enormi quantità di nevicate compattate per più di diversi anni si sono trasformate in una forte massa blu di ghiaccio solidificato: questo, i nostri compagni, è il significato di una calotta di ghiaccio (e semplicemente l'inizio delle nostre interessanti realtà di calotta glaciale).

Il ghiacciaio della Tasmania, Aoraki Mt Cook National Park è la più grande massa ghiacciata della Nuova Zelanda sia lunga che larga. 22,000-16,000 anni fa, fu affiancato da vicino dalle calotte di ghiaccio di Murchison, Hooker e Mueller per creare una calotta super ghiacciata di 115 km. La gigantesca calotta glaciale è in realtà la fonte del prominente lago Pukaki, che è stato tagliato più di un gran numero di lunghi periodi di ghiaccio calante.

Sparando il loro viaggio in alto nella valle, le calotte glaciali scivolano giù, metro per metro, metro per metro, come un flusso di ghiaccio. Le enormi meraviglie scendono lungo il corso di montagna più semplice, tagliando tutto in seguito. Valli gigantesche rimangono una conferma della loro capacità, realizzando alcune delle scene più famose della Nuova Zelanda, ad esempio Milford Sound.

Franz Josef

Franz Josef e Fox Glacier potrebbero essere i due più importanti tra le masse ghiacciate della Nuova Zelanda, ma altri possono essere scoperti attraverso la nazione dal Monte Ruapehu al Monte Tasman. A dire il vero, la Nuova Zelanda ospita oltre 3,000 calotte glaciali! Alcuni dei quali, avrai la possibilità unica di indagare al loro interno.

Uno dei più preziosi mediatori normali del pianeta sono le masse ghiacciate e, a dire il vero, la Nuova Zelanda può sfoggiarle. La maggior parte delle calotte glaciali si trovano sull'isola del sud, tra cui il ghiacciaio Rob Roy, il ghiacciaio Fox e il ghiacciaio Franz Joseph. Questi tre miracoli sono visti come le calotte glaciali più incredibili della Nuova Zelanda.

Nel regno delle calotte glaciali, Franz Josef è una specie di eroe.

Incontra il ghiacciaio Franz Josef o, come è noto nelle vicine leggende Maori, Kā Roimata ō Hine Hukatere (le lacrime solidificate di Hine Hukatere).

Dalle sue radici nelle Alpi meridionali, il ghiacciaio Franz Josef (Kā Roimata ō Hine Hukatere) si tuffa nella lussureggiante foresta pluviale locale del Westland's National Park. Questo tuffo si verifica da un'altezza di 3,000 m sopra il livello dell'oceano a 240 m su una separazione di 11 km, rendendolo forse la calotta di ghiaccio più ripida della nazione.

Si sposta inoltre più velocemente della normale calotta di ghiaccio di oltre 50 cm ogni giorno, nonostante il fatto che nelle principali aree di caduta del ghiaccio siano state registrate velocità fino a quattro metri per ogni giorno.

Questo rende alcuni punti salienti davvero sconcertanti nella massa ghiacciata, ad esempio caverne di ghiaccio, tane, seracchi e precipizi; che mostrano sempre segni di cambiamento e avanzano, quindi non esistono due giorni equivalenti. I nostri aiutanti si fanno strada attraverso il territorio utilizzando la loro ascia di ghiaccio per individuare i punti salienti di massa ghiacciata più notevoli e il percorso di arrampicata più sicuro.

I glaciologi ritengono che Franz Josef sia un "semidio" alla luce di queste variabili e inoltre sulla base del fatto che la calotta glaciale è prontamente disponibile essendo situata in una lieve foresta di acquazzoni. A dire il vero, ha il fronte di salita meno terminale di qualsiasi calotta di ghiaccio che scorre in una tranquilla foresta pluviale del pianeta - è davvero insolito!

Inoltre, questi domini offrono un vasto assortimento di percorsi di arrampicata. Successivamente, ti forniamo ulteriori dati sulle tre calotte di ghiaccio citate in precedenza.

Ghiacciaio Fox

Il progetto Ghiacciaio Fox è uno dei più diffusi in Nuova Zelanda e ha questo nome in onore del primo ministro William Fox nel 1872. Positivamente, circa 1.000 persone lo visitano costantemente.

La calotta glaciale si trova a 4 ore da Wanaka. A un paio di metri di distanza, puoi anche apprezzare il lago più sparato della nazione, il lago Matheson. È fantastico come va come uno specchio.

Allo stesso modo, ha un'estensione di 13 Km ed è attualmente situato nel Parco Nazionale di Westland Tai Poutini.

Se hai l'opportunità di visitare la calotta glaciale, ti prescriviamo di fare: percorsi di arrampicata; visite in elicottero per vedere caverne di ghiaccio, cascate e ruscelli; visitare Lago Matheson attraverso una passeggiata circolare (1 ora e 30 minuti); il paracadute rimbalza e osserva le Alpi meridionali, la calotta glaciale e il Monte Cook; e apprezzo il crepuscolo sul litorale di Gillespies.

Scassinatore Roy Glacier

Questa massa ghiacciata si trova nel Mount Aspiring National Park, il più grande parco della Nuova Zelanda. Ha un sacco di montagne, calotte glaciali, scogliere, laghi e così via.

Dobbiamo mostrarti che c'è il Rob Roy Glacier Track, un corso di 3-4 ore e un livello semplice. Durante la visita, puoi sintonizzarti e guardare piccole diapositive torrenziali e sviluppi terrestri.

Inoltre, dovresti ricordare i punti di vista che accompagnano: una caduta può avere risultati autentici; clima instabile ogni anno; e diapositive torrenziali tra maggio e novembre. Indubbiamente, dovresti indossare abiti e calzature adeguati per stare lontano dai pericoli.

Finalmente, confidiamo che tu sia felice di leggere questo articolo sulle grandi masse ghiacciate della Nuova Zelanda e di aver approfondito un po 'di più sulla nazione.

Il Fox Glacier, nascosto nelle regioni più basse delle Alpi Meridionali, prende il nome dal Primo Ministro della Nuova Zelanda dal 1869 al 1872, Sir William Fox. La città vicino alla massa ghiacciata ha un nome simile. A 30 minuti d'auto si trova il ghiacciaio Franz Josef, situato in una zona del patrimonio mondiale e intitolato a un imperatore austriaco. È una semplice passeggiata per le essenze terminali delle due calotte glaciali, ma nel caso in cui tu stia cercando un'esperienza più ravvicinata, una camminata su ghiaccio guidata o un'elicottero-arrampicata è eccezionalmente suggerita.

La più grande calotta glaciale della Nuova Zelanda, il Ghiacciaio Tasman, è lunga 27 km e copre un territorio di 101 chilometri quadrati, situato sotto la nostra montagna più elevata: il Monte Cook. Il lago terminale in rapido sviluppo del Ghiacciaio della Tasmania è intrigante da indagare per nave; incontrare banchi di ghiaccio di ogni forma e dimensione.

In arrivo

Per arrivare ai ghiacciai Fox e Franz Josef, è a 3 ore di auto da Wanaka o a 4 ore di auto da Queenstown. Una scelta incredibile da prendere in considerazione è prendere il treno TranzAlpine da Christchurch a Greymouth, noleggiare un veicolo a Greymouth e quindi indagare sulla costa occidentale durante il transito verso le masse ghiacciate. Questo non è un normale viaggio in treno: vagare tra i pinnacoli delle Alpi meridionali, è una straordinaria avventura dalla costa orientale verso la costa occidentale dell'isola meridionale.

Dal momento che il Ghiacciaio della Tasmania si trova sul versante opposto delle Alpi meridionali rispetto alle masse ghiacciate di Fox e Franz Josef, il metodo più semplice per arrivare include un viaggio di 4.5 ore da Christchurch.


Assicurarsi di aver verificato il idoneità per il tuo eTA neozelandese. Se vieni da a Paese di esenzione dal visto quindi puoi richiedere un eTA indipendentemente dalla modalità di viaggio (aereo / crociera). Cittadini degli Stati Uniti, Cittadini canadesi, Cittadini tedeschi, e Cittadini del Regno Unito può fare domanda online per la Nuova Zelanda eTA. I residenti nel Regno Unito possono rimanere con l'eTA della Nuova Zelanda per 6 mesi mentre gli altri per 90 giorni.

Richiedi un eTA neozelandese 72 ore prima del volo.